gastrite_sintomi

La gastrite nervosa è, purtroppo, un comune disturbo contraddistinto da una infiammazione dello stomaco, e determinata (o, meglio, favorita) da periodi di particolare stress, ansia, tensione, insonnia. Fattori che, in evidenza, possono contribuire in misura decisiva alla formazione di tale fenomeno, dando luogo alla serie di “classici” sintomi da gastrite: bruciore alla bocca dello stomaco, scarso appetito, dolore nell’area del petto (vicino allo sterno), svogliatezza e così via.

Ebbene, di fronte alla diagnosi certa di gastrite nervosa (il vostro medico saprà certamente fornirvi le rassicurazioni del caso), non vi rimane altro da fare se non affrontare con decisione tale pregiudizio fisico attraverso qualche accortezza che, spesso, vi permetterà di abbattere il problema senza ricorrere a farmaci o altre terapie mediche.

Ecco quindi 5 utili consigli per sconfiggere la gastrite nervosa!

Dieta

Cercate di eliminare tutti quegli alimenti e quelle bevande che possono favorire l’acidità gastrica, come ad esempio i cibi piccanti, gli alcolici, i formaggi stagionati, gli insaccati, i cibi fritti, e ancora il caffè, alcune verdure e ortaggi.

Idratazione

Cercate di favorire la massima idratazione al vostro corpo, andando a bere acque prevalentemente alcaline, o acque addizionate con anidride carbonica: un toccasana per l’abbassamento dell’acidità gastrica e, di conseguenza, l’allontanamento del problema sopra riscontrato.

Protezione mucosa gastrica

Se volete avere una chance in più di debellare il problema nel breve termine, cercate di fruire di prodotti che possono proteggere la mucosa gastrica e prodotti che possono ridurre la produzione di acido cloridico.

Regime di equilibrio

Fate in modo di adottare un regime alimentare di equilibrio. Evitate dunque le grandi abbuffate: molto meglio suddividere gli alimenti in almeno 5 pasti durante tutto il giorno, a intervalli regolari.

Relax!

Allontanante tutti i principali fattori di stress e, per quanto possibile, adottate uno stile di vita sano e rilassante.